chatbot

Soluzioni a basso impatto ambientale

co2

Ridurre l’impatto ambientale: – CO2

Daikin si trova in prima linea nella battaglia alla riduzione delle emissioni di CO2 e vuole diventare carbon neutral entro il 2050, un risultato che avrebbe impatto positivo su ambiente ed effetto serra come richiede l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.
Noi di Emmeti, come Daikin, vogliamo creare i presupposti ambientali per un mondo sano e sicuro. Perchè l’aria che respiriamo è la nostra risorsa più importante.

Smaltimento attento degli impianti


Siamo precisi e attenti allo smaltimento dei nostri impianti di climatizzazione, che vengono gestiti e smaltiti in maniera eco-sostenibile in quanto RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). I materiali di scarto e i gas refrigeranti degli impianti devono infatti essere trattati correttamente e messi in sicurezza.
La parola chiave è rigenerare le risorse: trasformare e riutilizzare le materie prime, generando nuova energia, per ridurre al minimo l’impatto ambientale.
Daikin, in collaborazione con Remedia, sta avviando un progetto di circular economy con l’obiettivo di riutilizzare il gas refrigerante all’interno degli split residenziali che vengono sostituiti, rimettendolo quindi in circolazione ed evitando di conseguenza di disperderlo nell’ambiente.

Efficienza energetica: coltivare il rispetto per l’ambiente

Ridurre l’impatto ambientale è possibile, e dipende dalle nostre scelte.
Le nostre soluzioni di climatizzazione invernale ed estiva Daikin sono frutto di una minuziosa ricerca su prodotti chimici e refrigeranti, per migliorare la qualità dell’aria e l’offerta, ogni giorno.
Si collocano nelle classi energetiche a più alta efficienza del mercato, forniscono comfort elevato senza far lievitare la bolletta energetica.

Segui gli aggiornamenti sull’ecosostenibilità